28.2 C
Milano
domenica, 14 Aprile 2024

Come riscaldare il cibo nella friggitrice ad aria

Molto spesso mi viene chiesto come fare a riscaldare il cibo nella friggitrice ad aria.
In questo articolo ti spiego come far tornare caldi e croccanti gli avanzi del giorno prima, evitando sprechi.


Alcuni modelli hanno già dei programmi preimpostati pensati proprio per riscaldare il cibo nella friggitrice ad aria.
Nella maggior parte degli apparecchi che hanno a disposizione questa funzione la si può trovare sotto al nome di “reheat“, che in inglese significa proprio riscaldare.

Ogni friggitrice ad aria digitale ha dei programmi diversi. Nella mia guida ai simboli della friggitrice ad aria parlo nel dettaglio di tutti quelli principali di cui questi elettrodomestici sono dotati.
Riassumo brevemente qui dicendo che i programmi preimpostati variano in base alla marca e al modello perché sono semplicemente dei suggerimenti impostati dal brand.
Non tengono infatti conto di peso e dimensioni del cibo, per cui vanno sempre presi con le pinze e usati unicamente come consiglio.

Il programma “reheat” per riscaldare il cibo nella friggitrice ad aria non fa eccezione.
Anche in questo caso la casa produttrice ha fornito una funzione con temperatura e gradi preimpostati per dare una sommaria idea di come si fa a riscaldare il cibo con la friggitrice ad aria.

Vediamo allora insieme più nel dettaglio come far tornare croccante il cibo avanzato, anche se il tuo modello non ha il programma “reheat”.
Si può riscaldare il cibo nella friggitrice ad aria con tutti i modelli.

Come riscaldare la pizza nella friggitrice ad aria

Puoi cucinare la pizza nella friggitrice ad aria, ma se ti avanza un pezzo e vuoi conservarlo per il giorno dopo, riscaldare la pizza è molto semplice.
Metti i pezzi avanzati nella friggitrice ad aria e impostala a 160°C per 5 minuti circa.

Anche la pizza surgelata può essere cotta a 200°C per 8 minuti circa usando la friggitrice ad aria.
Se hai una friggitrice ad aria a cassetto, quindi dalle dimensioni contenute, una pizza surgelata intera probabilmente non entrerà nel cestello del tuo modello.

In questo caso hai due opzioni: tagliare a spicchi la pizza ancora surgelata e cuocerne alcuni alla volta oppure acquistare delle pizzette, come per esempio le Speedy Pizza di Cameo.

Con le friggitrici ad aria a fornetto, soprattutto i modelli con doppia resistenza che hanno fonti di calore sia nella parte superiore che inferiore dell’apparecchio, è più semplice sia cucinare che riscaldare la pizza nella friggitrice ad aria grazie alle loro dimensioni maggiori.

Riscaldare il cibo nella friggitrice ad aria

Come far tornare croccante il pane con la friggitrice ad aria

Ho pubblicato una ricetta facilissima e squisita per riciclare il pane raffermo nella friggitrice ad aria, ma se vuoi semplicemente scaldarlo tempi e gradi dipendono dalla dimensione della pagnotta:

  • Per dei panini interi grandi come una mano bastano circa 6 minuti a 160°C.
  • Per delle fette spesse di pane casereccio basteranno 4 minuti alla stessa temperatura.

Ricorda che il cibo leggero, come le fette sottili di pane, potrebbero “volare” all’interno della friggitrice ad aria. Questo perché il forte ricircolo dell’aria all’interno di questi elettrodomestici solleva tutto ciò che è leggero.
Le fette di pane, tostandosi, perdono umidità e si alleggeriscono.
Fai quindi attenzione e controlla che non finiscano sulla resistenza. Il rischio è che brucino con spiacevoli e potenzialmente pericolose conseguenze.

Riscaldare le patatine fritte in friggitrice ad aria

Difficilmente avanzano, ma se succede puoi riscaldare le patatine fritte in friggitrice ad aria a 180°C per 3-5 minuti, mescolandole a metà tempo per fare in modo che siano tutte croccanti in modo uniforme.
Puoi scaldare sia le patatine surgelate che quelle fritte fatte in casa.
Ovviamente non saranno uguali a quelle appena preparate, ma saranno sicuramente più croccanti di prima.
L’ideale comunque è consumare le patatine fritte appena preparate.

Riscaldare il cibo nella friggitrice ad aria

Riscaldare la frittata con la friggitrice ad aria

Puoi preparare una grandissima quantità di frittate nella friggitrice ad aria, ma puoi anche riscaldarle se ti avanzano per il giorno dopo.
Io ne preparo apposta una dose doppia per cena in modo da poterla mangiare il giorno seguente a pranzo.

Per riscaldare la frittata con la friggitrice ad aria imposto la temperatura a 180°C per 5 minuti.
Se la frittata è molto spessa e ricca di ingredienti, come quelle che preparo solitamente io, potrebbero volerci alcuni minuti in più. Come sempre controlla in base alle dimensioni e al peso di quello che intendi scaldare.

Si possono riscaldare carne e pesce in friggitrice ad aria?

Sì, puoi scaldare anche la carne e il pesce con la friggitrice ad aria, ma parliamo di alimenti delicati che seccano molto facilmente.
Per questo motivo sono soprattutto adatti a essere riscaldati i pezzi di carne e pesce impanati oppure pastellati, perché sono maggiormente protetti evitando di asciugarsi troppo rimanendo più teneri all’interno.

Via libera quindi ai bocconcini impanati di pollo e ai filetti impanati di pesce, alle cotolette e alle spinacine.
In base alla dimensione del cibo consiglio 180°C per 3 o 4 minuti, valutando mano a mano.

Eviterei invece di scaldare bistecche e petti di pollo, che diventerebbero davvero troppo asciutti.

Si può riscaldare la pasta nella friggitrice ad aria?

Certamente, puoi scaldare la pasta in friggitrice ad aria. Mettiamo il caso che tu abbia preparato una porzione troppo abbondante di pasta al sugo e che tu voglia conservarla per mangiarla in seguito.
Ti basterà usare una teglia, versarci la pasta rimasta e inserire il tutto nella friggitrice ad aria.
Nel mio articolo sugli accessori per la friggitrice ad aria consiglio molte teglie adatte.

Se intendi unicamente riscaldarla velocemente ti consiglio di impostare la temperatura a 160°C per 4 minuti circa, mescolando almeno una volta a metà tempo.

Quello che però preferisco fare io è dare nuova vita alla pasta avanzata e creare una gustosissima ricetta.
Aggiungendo della mozzarella o della scamorza affumicata alla tua pasta corta potrai creare una sorta di velocissimo timballo.
Oppure, con più ingredienti a tua disposizione, potrai provare una deliziosa pasta pasticciata.
Se invece hai avanzato della pasta lunga, aggiungi delle uova e fanne una frittata di spaghetti.

Con un po’ di fantasia sono tantissime le opzioni a tua disposizione per riscaldare il cibo nella friggitrice ad aria e dargli nuova vita.

Riscaldare il cibo nella friggitrice ad aria

Riscaldare il cibo nella friggitrice ad aria o nel forno: cosa conviene di più?

Riscaldare il cibo nella friggitrice ad aria non è poi molto diverso rispetto al farlo nel forno.
Il vantaggio principale consiste però nel risparmio di tempo, un fattore da non trascurare.

Il forno va infatti preriscaldato, vista la sua grande capacità in litri. Impiega molto più tempo a entrare in temperatura rispetto alla friggitrice ad aria che, mediamente, si aggira intorno ai 5 o 6 litri e arriva alla temperatura impostata nel giro di pochissimo.
Se vuoi conoscere tutte le diversità tra questi due elettrodomestici ne parlo nel mio articolo sulle differenze tra forno e friggitrice ad aria.

Un altro punto a favore delle friggitrici ad aria è che rendono gli alimenti più croccanti del forno.
Riscaldare il cibo nella friggitrice ad aria, oltre che più veloce, è anche più gustoso.

Se temi che gli alimenti riscaldati si secchino troppo usando questi elettrodomestici, parti con una temperatura più bassa.
Sei sempre in tempo ad aumentare i gradi, se necessario.
Quando hai di questi dubbi, inizia impostando il tuo apparecchio a 140°C e controlla se sia il caso o meno di alzare la temperatura.

Ricorda che le mie sono solo delle indicazioni, ci sono sempre delle variabili di cui devi tenere conto.
Ogni modello ha prestazioni diverse basate sulla qualità e sul rapporto tra litri e watt.
Inoltre anche le dimensioni e il peso del cibo influiscono molto sulla cottura e sul riscaldare il cibo nella friggitrice ad aria.

Luna Federica Bonomi
Luna Federica Bonomihttps://www.friggitriceadariacookinglab.info/
Mi chiamo Luna Federica Bonomi, classe ’83 e sono di Milano, dove vivo con mio marito.

Articoli correlati

seguimi sui social

26,800FansMi piace
79,000FollowerSegui
1,900FollowerSegui

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Shares