28.7 C
Milano
martedì, 18 Giugno 2024

F.A.Q. – Domande e risposte sulla friggitrice ad aria

Queste sono alcune delle domande frequenti sulla friggitrice ad aria che mi vengono poste maggiormente nel mio gruppo Facebook.


Posso usare la carta da forno nella friggitrice ad aria?

Sì, la carta da forno può essere usata. Con cautela, però. Infatti è da tenere bene a mente che l’aria all’interno può far volare la carta da forno sulla resistenza, facendola bruciare. Inoltre la carta da forno non permette all’aria di circolare liberamente. Questo si traduce in cibi cotti meno bene, tempi più lunghi e risultati inferiori. Il mio consiglio, se davvero vuoi usarla a ogni costo, è di forarla precedentemente. Se preferisci, puoi acquistare dei fogli già perforati, perfetti per l’uso nelle friggitrici ad aria. Per esempio questi: fogli di carta da forno preforata.

Nella friggitrice ad aria si può mettere l’alluminio?

Sì, l’alluminio può eventualmente essere usato. Vale lo stesso identico discorso fatto in precedenza per la carta da forno. Attenzione perché, essendo leggero, può facilmente volare sulla resistenza e questo può essere potenzialmente molto pericoloso. Io, in linea di massima, ne sconsiglio comunque l’uso

Si possono mettere le teglie in silicone nella friggitrice ad aria?

Sì, il silicone può essere usato. Ricorda sempre di controllare che resista alle alte temperature, prima.

Che tipo di teglie si possono usare nella friggitrice ad aria?

Tutte quelle che resistono alle alte temperature. Di solito, se una cosa può essere usata in forno, la potrai usare anche nella tua friggitrice ad aria. Come sempre, ricorda di controllare prima. Vanno bene anche le teglie usa e getta in alluminio, che trovi in vendita in tutti i supermercati.

Devo effettuare qualche procedura particolare al primo utilizzo?

Ti consiglio di attenerti a quanto indicato sul libretto delle istruzioni della tua friggitrice ad aria. Inoltre non vi è alcun fondamento circa l’uso di una mela o di una patata, che magicamente dovrebbero assorbire gli odori di plastica tipicamente emanati dagli elettrodomestici nuovi al primo utilizzo. Questa è unicamente una leggenda metropolitana nata non si sa bene dove su Facebook, che non trova alcun riscontro nella realtà. I consigli sono sempre i medesimi: leggere attentamente le istruzioni del proprio elettrodomestico e lavarlo secondo indicazioni. Eventualmente è possibile attenuare l’odore diluendo del bicarbonato di sodio oppure dell’aceto di mela in un bicchiere di acqua. La soluzione andrà quindi versata in un recipiente adatto alle alte temperature e posta nel cestello della friggitrice ad aria. Si può impostare la temperatura a 180°C per 10 minuti, controllando che non evapori tutto il liquido. È possibile ripetere la procedura in un secondo momento. In alternativa puoi usare un limone tagliato a metà oppure dei rami di rosmarino fresco (attenzione che non vadano sulla resistenza) impostando sempre a 180°C per 10 minuti.

Posso cuocere i cibi ancora congelati nelle friggitrici ad aria?

Sì, certo. Che siano prefritti, come le classiche patatine surgelate, o che siano alimenti che hai congelato tu. Alcuni modelli di friggitrici ad aria hanno dei programmi preimpostati pensati apposta per i cibi congelati prefritti. Se il tuo modello non ha programmi, non c’è alcun problema, puoi procedere ugualmente.

Quanto consuma la friggitrice ad aria? Ci sono differenze in bolletta?

Personalmente non ho mai notato, in anni di utilizzo, un reale aumento in bolletta. Questo sicuramente perché utilizzo le mie friggitrici ad aria al posto di forno e microonde. Alla fine il costo si equivale, nel mio caso. Controlla i consumi del modello che intendi acquistare così da valutare personalmente.

Durante la cottura dei cibi grassi come pollo con pelle, costine di maiale o salmone la mia friggitrice ad aria fa fumo. Come posso risolvere?

Io, per evitare che il grasso colato dagli alimenti si bruci e faccia quindi fumo, metto nel cestello esterno un goccio di acqua sul fondo. Giusto la quantità necessaria affinché il grasso non si bruci durante la cottura. Questo impedisce alle mie friggitrici ad aria di emettere fumo durante la preparazione di alimenti grassi. Per maggiori dettagli sulla manutenzione e sulla pulizia, ti rimando al mio articolo: Come pulire la friggitrice ad aria.

Nella friggitrice ad aria ci va l’olio?

Assolutamente no! Nella friggitrice ad aria non ci vuole olio, come accade invece per quelle tradizionali. L’olio, se si desidera usare, va aggiunto direttamente e unicamente sui cibi.

Quanto va preriscaldata la friggitrice ad aria?

La maggior parte delle friggitrici ad aria non necessita di essere preriscaldata. Puoi comunque farlo senza problemi. Alcuni modelli hanno un programma preimpostato per il preriscaldamento. Se il tuo modello non presenta tale funzione puoi farlo manualmente: imposta la tua friggitrice ad aria a 200°C per 3 minuti.

Nella friggitrice ad aria i cibi vanno girati?

Nelle friggitrici ad aria a cassetto, dove il calore proviene dalla resistenza posta in alto, ti consiglio di girare o mescolare il cibo più volte durante la cottura. Questo aiuterà a garantirti cibi perfettamente cotti e dorati su ogni lato. Nelle friggitrici ad aria a fornetto di ultima generazione, che dispongono di doppia resistenza (sia superiore che inferiore), nella maggior parte dei casi non sarà necessario girare il cibo. È per questo motivo che questa tipologia di friggitrici ad aria è da preferire per la cottura di pizza, torte e, più in generale, di tutti i lievitati.

Quali accessori servono per la friggitrice ad aria?

Nella friggitrice ad aria puoi usare tutte gli accessori che useresti anche nel forno classico tradizionale. Ricorda di controllare sempre che i materiali siano resistenti alle alte temperature. In commercio puoi trovare dei set di accessori universali per la friggitrice ad aria a prezzi convenienti. Puoi trovare tutte le informazioni in merito nel mio articolo: Accessori per le friggitrici ad aria

Spero che queste risposte alle FAQ – Domande frequenti ti siano state di aiuto. Se hai altre domande, lascia un tuo commento qui sotto.

Luna
Lunahttps://www.friggitriceadariacookinglab.info/
Mi chiamo Luna Federica Bonomi, classe ’83 e sono di Milano, dove vivo con mio marito.

Articoli correlati

seguimi sui social

26,953FansMi piace
79,771FollowerSegui
2,000FollowerSegui

16 Commenti

    • Ciao Maddalena, usare questa tipologia di sacchetti in una friggitrice ad aria non ha molto senso. Impediscono all’aria di entrare in contatto con il cibo. Inoltre, se dovessero accidentalmente entrare in contatto con la resistenza dell’apparecchio, sarebbero guai. Io, sinceramente, ti direi di evitare.

  1. Ho provato a cucinare delle patatine fritte (congelate) e dopo 40 minuti erano ancora un po crude. È normale serva tutto questo tempo?

    • Ciao Valentina, no sinceramente 40 minuti per delle patatine prefritte sono veramente tantissimi. Che friggitrice ad aria hai? Il cestello era colmo al massimo della capienza? Perché comunque non va mai riempito eccessivamente. Anche così, 40 minuti sono eccessivi.

      • Buonasera, avrei bisogno di due informazioni: la friggitrice butta aria calda ? Fa molto rumore quando è accesa?Grazie per le risposte.Scilla🙏🌻 mi piacerebbe acquistarla .🙂

        • Ciao Scilla, le friggitrici ad aria riscaldano l’ambiente circostante molto meno rispetto a un comune forno. Infatti io le uso senza problemi anche in estate. Chiaramente un minimo di calore è normalissimo che venga avvertito anche attorno all’apparecchio. Il rumore varia da modello a modello, alcuni sono più silenziosi di altri. In linea di massima niente di insopportabile!

  2. Ho una Philips XL da poco oggi ho fatto le verdure grigliate x la prima volta e ci hanno messo a cuocere più di 20 minuti anche se erano a fette sottili, nel ricettario mi dava 8 minuti di cottura

    • Ciao Francesca, i tempi di qualsiasi ricettario possono essere unicamente indicativi per ovvi motivi. Per esempio dipende da quanto hai riempito il cestello della tua friggitrice ad aria, da quanto spesse hai tagliato le verdure, se le hai mescolate o meno durante la cottura… Tutte cose di cui chiaramente un ricettario non può fornire indicazioni specifiche. Come vedi ci sono numerose variabili. Il consiglio è sempre quello di controllare la cottura e valutare di volta in volta.

    • Ciao Gerardo, intendi quelli che si usano anche per la cottura nel forno? In linea teorica sì, ma io sinceramente te lo sconsiglio per 2 motivi. Il primo: Se tocca anche accidentalmente la resistenza sono guai e può diventare pericoloso. Il secondo: Non ha senso. Le friggitrici ad aria cuociono in modo efficiente grazie al ricircolo dell’aria bollente che viene in contatto con il cibo. Il sacchetto peggiora di molto le prestazioni delle friggitrici ad aria.

  3. Ho appena ricevuto la friggitrice ma non riesco ad aprire il cestello. Lette le istruzioni ma niente da fare. Che devo fare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Shares