Friggitrici ad aria in offerta

pagina facebook

collaborazioni



Menu

Friggitrici ad aria in offerta

Su come pulire la friggitrice ad aria ti consiglio di leggere attentamente il manuale di istruzioni in dotazione. Questo è un passaggio essenziale e fondamentale. Non solo per capirne il funzionamento, ma anche per la sua manutenzione e pulizia.
In linea generale, la maggior parte dei modelli hanno la possibilità di lavare i cestelli in lavastoviglie.
Ricorda di far raffreddare completamente la friggitrice prima di procedere con la sua pulizia.
Personalmente, per sporco di grasso ostinato, come per esempio quello delle costine, preferisco lasciare i cestelli in ammollo.
Li metto nel lavandino della cucina, li riempio con acqua calda e sapone per i piatti ed attendo che il grasso si sia parzialmente sciolto.
Poi procedo con il lavaggio a mano oppure in lavastoviglie.

Come si pulisce l’interno

La resistenza va anch’essa pulita, visto che può essere raggiunta da schizzi di cibo.
Come sempre, ti raccomando attenta lettura del manuale di istruzioni.
Parlando in linea di massima, io uso un panno umido e morbido per detergere la resistenza. Naturalmente aspetto prima che sia completamente fredda.
Mi capita di usare anche una spazzola a setole morbide, la passo delicatamente sulla resistenza per rimuovere eventuali incrostazioni.
Ricorda, la parola d’ordine è sempre: delicatezza.
Non strofinarla mai e non usare prodotti abrasivi che potrebbero danneggiarla.

Se sei interessato a sapere che prodotti uso io, te li linko per visionarli:

Sono ottime anche queste spugne non abrasive in silicone per pulire le parti più delicate e incrostate della friggitrice ad aria

Spugna Silicone,BESTZY 6 Pezzi Silicone Scrubber Cucina Antibatterico Scrubber Multicolor per Pulizia Verdure Utensili da Cucina (Rotondi)
La spugna può essere lavata in lavastoviglie ed è realizzata in materiale siliconico, resistente alle alte temperature

Come pulire la friggitrice ad aria

Come rimuovere odori di cibo nella friggitrice ad aria

Manutenzione e puliziaPuò capitare, magari cucinando del pesce, che ti rimanga dell’odore al suo interno.
Quello che faccio io è di mettere mezzo bicchiere di aceto di vino sul fondo del cestello esterno, insieme a circa mezzo litro di acqua.
A questo punto imposto a 200° la friggitrice ad aria per circa 10 minuti, controllando che il liquido non sia del tutto evaporato.
In questo modo risolvo il problema e sono così pronta per procedere.
Un’altra possibilità è quella di usare dei rami di rosmarino fresco.
Li posiziono nel cestello interno, quello forato, ed imposto la temperatura a 180° per 10 minuti. Al suo interno si sprigiona uno stupendo profumo di rosmarino che cancellerà ogni odore residuo di cibo. Controllo sempre che il rosmarino non tocchi la resistenza durante il processo.

Se hai dubbi su qualsiasi tipo di procedura e vuoi essere più sicuro su come pulire la friggitrice ad aria acquistata, contatta prima il servizio clienti per essere certo su come agire e domanda a loro.
Questi sono solo dei piccoli stratagemmi che metto in atto con le mie friggitrici ad aria. Non mi prendo alcuna responsabilità per l’uso non corretto o idoneo che ne potresti fare.
La responsabilità di informarti correttamente leggendo il manuale di istruzioni o contattando il servizio clienti della marca del tuo modello, è unicamente tua.
A questo proposito, ti rimando a questo mio articolo: Disclaimer.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This